Castiflex
Un grande salto in avanti per innovazione e design.
Keep conected

Il Blog di Castiflex

Dormire bene nel comfort di casa tua!
rete elettrica in legno terapedic castiflex

Vuoi conoscere i vantaggi di una rete elettrica?

Ti raccontiamo tutti i motivi per dormire su una rete elettrica.

Molti pensano che le Reti con Doghe a movimentazione Elettrica siano utili soltanto a chi ha problemi di salute ignorando che questi prodotti possono portare indiscutibili vantaggi per tutti a livello di comfort e di migliore qualità del sonno, semplicemente premendo un pulsante sul telecomando.

 

1) Offre un migliore comfort del riposo anche solo modificando leggermente la posizione del piano di rete. Sfatiamo il mito della rete elettrica utile solo quando è necessario movimentare di molto lo schienale o le gambe, basta infatti sollevare leggermente solo la sezione cervicale per ottenere un miglior comfort anche quando si dorme sul fianco, senza dover aggiungere numerosi cuscini;

 

2) Allevia il carico su una colonna vertebrale affaticata apportando un immediato senso di benessere. Sdraiandosi in posizione supina (sulla schiena) e sollevando leggermente le sezioni “gambe” e “schiena” aiuta a dare sollievo al senso di affaticamento che si sente sulla schiena dopo un’intensa giornata lavorativa. Se dopo aver assunto questa postura riportiamo i piani di rete alla posizione completamente sdraiata notiamo subito la differenza che si manifesta con un più o meno accentuato senso di disagio.

 

3) Da sollievo alle problematiche di circolazione, reflusso, e respiratorie. Sollevando la zona “gambe” può offrire benefici come ausilio alla circolazione, sollevando la zona “schiena” offre ristoro (anche durante la notte) alle problematiche derivanti dal reflussogastroesofageo o da un russamento, ed in tutte quelle situazioni in cui si può ricavare beneficio da un riposo con la schiena sorretta o comunque con la testa più sollevata rispetto ai piedi.

 

4) Aiuta a salire e scendere autonomamente dal letto. Sollevando completamente la zona “schiena” è possibile portarsi dalla posizione “supina” a “seduta” facilitando la discesa dal letto per chi ha una schiena dolorante o difficoltà nel sollevare autonomamente la schiena facendo ritrovare autonomia e serenità. Stessa cosa per risalire sul letto, sollevando lo schienale, sedendosi, e riportandolo nella posizione di partenza.

 

5) Imposta la migliore posizione per leggere un libro, consultare il tablet, guardare la televisione, mangiare, con migliore soddisfazione. Regolando lo schienale attraverso il pratico telecomando è possibile trovare la posizione soggettivamente più comoda tra un vastissimo numero di possibili combinazioni, per leggere, navigare su internet, guardare la televisione, oppure mangiare.

TERAPEDIC ELETTRICA

Doppio motore con telecomando con movimentazione autonoma.
Rete dallo straordinario rapporto qualità/prezzo. Il complesso integrato a piano totale con doghe
raccordate a due a due eliminano la rigidità perimetrica, rendendo confortevole anche la seduta sul bordo. Nella zona lombare, i regolatori di rigidità agiscono su due livelli combinati grazie al sistema a doppia doga centrale di facile modularità.

 

DISPOSITIVO MEDICO.
Reti certificate con dispositivo medico di classe 1 inserite nelle liste del Ministero della salute
In conformità agli standard richiesti dalle direttive Europee 93/42 CEE.
Prodotto con detrazione fiscale.

 

Clicca qui per leggere tutte le caratteristiche nello specifico e scarica la scheda tecnica

Dormire bene ti rende felice!

Le emozioni sono componenti fondamentali della nostra vita, da esse, sovente, traiamo gli stimoli che muovono le nostre giornate. Seppure ogni singola emozione sia importante e permetta a chi la sperimenta di sentirsi vivo, l’uomo è soprattutto alla ricerca di quelle sensazioni ed emozioni che lo facciano star bene e lo appaghino, in una parola è alla ricerca di quello stato emotivo di benessere chiamato felicità . Quest’ultima è data da un senso di appagamento generale e la sua intensità varia a seconda del numero e della forza delle emozioni positive che un individuo sperimenta.

Questo stato di benessere, soprattutto nella sua forma più intensa – la gioia – non solo viene esperito dall’individuo, ma si accompagna da un punto di vista fisiologico, ad una attivazione generalizzata dell’organismo.

Una delle componenti importanti è il buon riposo. Avere un sonno giusto e riposato ci permette di aumentare il nostro stato di gioia e di appagamento. Un recente studio inglese ha verificato come un gruppo di persone selezionate sono state fatte dormire su di un materasso identico per tutti esteticamente ma all interno molto diverso. Metà dei materassi all’interno avevano il memory, l’altra metà era stato realizzato con materiali scadenti e di basso costo. La maggior parte delle persone che avevano dormito sul primo si svegliavano con un ottimo umore, le altre erano stanche come se avessero dormito poco e con una insoddisfazione incontrollata.

Quando scegliamo un materasso pensiamo al nostro benessere e alla nostra felicità.

memory foam materasso castiflex
materassi memory tutti uguali?

Ma i Materassi in Memory sono tutti uguali?

Confronta i materassi in memory della Castiflex: caratteristiche e performance?

Molte persone ci chiedono come sia possibile poter acquistare materassi in memory ad un prezzo basso.

Il materiale di cui stiamo parlando cioè il memory viene introdotto nel sistema riposo dopo aver fatto la sua apparizione nel campo aerospaziale, un materiale innovativo pensato per gli astronauti.

 

Che tipi di memory esistono sul mercato?

Sul mercato esistono diverse soluzioni, molto spesso quelle a bassissimo costo sono realizzate per il 95 % da uno strato fatto in poliuretano espanso (poco costoso) abbinato ad uno strato di memory di solo 2 cm.

In questo caso se il commerciante o un sito di materassi ve lo propongono come materasso in memory non sta dicendo il falso, ma al tempo stesso vi sta vendendo un materasso di pessima qualità.

Come è fatto un buon materasso in memory?

 

Mentre un buon materasso memory ha come principio ottimale ( parlando sempre di materassi a due strati ) l’utilizzo nella parte superiore di almeno 6 cm di memory possibilmente lavorato a bugna o altri disegni e nella parte inferiore un poliuretano senza cfc (clorofluorocarburi) ad alta densità usato a supporto del memory.

 

Cosa significa KPA in un materasso in memory

Altro fondamentale dato che pochissimi riportano è il Kpa.

 

Il Kpa è un valore che indica la resistenza del materiale alla compressione.

Più il valore aumenta più la struttura sarà rigida.

Sul catalogo della Castiflex sono indicati tutti i valori del Kpa rigurdanti i memory.

Ma un materasso in memory è adatto per qualsiasi persona qualsiasi sia il suo peso corporeo?

Il memory è indicato soprattutto per chi ha patologie alla schiena, dolori reumatici, malattie scheletriche oppure di artrite.

Essendo  un materiale molto performante, gli studi e le applicazioni lo hanno reso duttile a soddisfare molteplici funzioni soprattutto rendendolo in grado di fornire un supporto efficace mediante stampaggio.

Il materasso si adatta a qualsiasi forma del corpo e distribuisce il peso in maniera uniforme eliminando i punti di pressione.

Ma la Castiflex consiglia, a chi è particolarmente in sovrappeso  (sup. ai 150 kg), la scelta di un materasso si in memory ma supportato da un materiale poliuretanico come l’Aquaterm  , meno avvolgente del memory e quindi  una spinta maggiore al corpo.

Materasso memory Spring Castiflex, materasso Italia
memory fresh materasso ancona
materassi in memory gel materasso ancona
memory foam materasso castiflex
materassi in memory flex_materasso ancona
materassi in memory onda materasso castiflex ancona
memory mind materasso castiflex ancona