Castiflex
Un grande salto in avanti per innovazione e design.
Keep conected

Memory Gel

MEMORY GEL

CHI SOFFRE IL CALDO?

Per chi soffre il caldo il Memory Gel con il suo strato superiore in Gel, ha la caratteristica di avere una bassa conducibilità termica, ed avendo inoltre una temperatura di alcuni gradi inferiore a quella corporea dona sempre una piacevole sensazione di freschezza.

PER QUALSIASI TIPO DI RETE ECCETTO QUELLE MOTORIZZATE

PROPRIETA’ DELLA LASTRA

1

LASTRA IN MEMORY GEL CON PCM+MICROSFERE DI GEL. SPESSORE 6,5 CM.| DENSITA’ 65 VE Kg. M3 | KPA 1,1 INDEFORMABILE.

3

LASTRA IN AQUATERM SENZA CFC. SPESSORE 7 CM.| DENSITA’ D/30 | PEC Kg.M3. | KPA 3,6 | SAGOMATURA PER UN PERFETTO ALLINEAMENTO VERTEBRALE.

2

LASTRA IN AQUATERM SENZA CFC. SPESSORE 8,5 CM.| DENSITA’ D/30 | PFM Kg.M3. | KPA 4,3

KPA

Il KPA è un valore che indica la resistenza del materiale alla compressione. Più il valore numerico aumenta, più la struttura sarà rigida.

BASSA CONDUCIBILITÀ TERMICA: DONA SEMPRE UNA PIACEVOLE SENSAZIONE DI FRESCHEZZA

Memory Gel Moderna Sartoria 

Altri rivestimenti per il Memory Gel

22
ALTEZZA lastra interna
7
ZONE DI PORTANZA
100
SOTTOFODERA con cerniera
100
SFODERABILITA'

 

PILLOLE DI MEMORY

Molte persone ci chiedono come sia possibile poter acquistare un memory foam ad un prezzo basso.

Il materiale di cui stiamo parlando, il memory, viene introdotto nel sistema riposo dopo aver fatto la sua apparizione nel campo aerospaziale, un materiale innovativo pensato per gli astronauti.

Che tipi di memory esistono sul mercato?

Sul mercato esistono diverse soluzioni, molto spesso quelle a bassissimo costo sono realizzate per il 95 % da uno strato fatto in poliuretano espanso (poco costoso) abbinato ad uno strato di memory di solo 2 cm.

In questo caso se il commerciante o un sito di materassi ve lo propongono come materasso in memory non sta dicendo il falso, ma al tempo stesso vi sta vendendo un materasso di pessima qualità.

Come è fatto un buon materasso in memory?

Mentre un buon materasso memory ha come principio ottimale ( parlando sempre di materassi a due strati ) l’utilizzo nella parte superiore di almeno 6 cm di memory possibilmente lavorato a bugna o altri disegni e nella parte inferiore un poliuretano senza cfc (clorofluorocarburi) ad alta densità usato a supporto del memory.

Cosa significa KPA in un materasso in memory

Altro fondamentale dato che pochissimi riportano è il Kpa.

Il Kpa è un valore che indica la resistenza del materiale alla compressione.

Più il valore aumenta più la struttura sarà rigida.

Sul catalogo della Castiflex sono indicati tutti i valori del Kpa rigurdanti i memory.